Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Hotel, «ecco cosa non farei mai in una stanza d'albergo, attenzione ai copriletti»: il video della dipendente diventa virale

Ha condiviso alcuni "consigli" per i viaggiatori sui comportamenti da tenere in stanza sulla base degli standard igienici che vede applicare durante il suo lavoro

Hotel, cinque cose da non fare in stanza: il video della dipendente è virale «Attenzione ad asciugamani e copriletti»
3 Minuti di Lettura
Martedì 9 Agosto 2022, 14:55 - Ultimo aggiornamento: 12 Agosto, 07:43

State lontani dagli asciugamani e dal copriletto, non camminate a piedi nudi sulla moquette e lavate i bicchieri prima di usarli. I consigli di Evangeline, dipendente di un albergo americano, sono diventati virali su TikTok. Nel video la ragazza condivide alcuni "consigli" per i viaggiatori sui comportamenti da tenere in stanza, sulla base degli standard igienici che vede applicare durante il suo lavoro nella pulizia delle camere. 

Rimini, la truffa dell'hotel a 2 stelle non si ferma: centinaia di famiglie in arrivo. Patrizia Rinaldis: «Attenti alle caparre su c/c esteri»

Le cinque cose che non farei mai in una stanza d'hotel 

Il primo consiglio di Eveline è non sedersi sul copriletto. «Non mi siederei mai sul copriletto. Un copriletto non è il lenzuolo, non è la coperta, è qualcosa che si trova sopra. È la prima cosa che tolgo appena entro in hotel. Quelle cose non vengono lavate spesso, vengono puliti forse una volta all'anno, quindi non sedertici».

Un secondo consiglio igienico è non usare mai il telecomando senza prima pulirlo. «La tua pulizia e la mia pulizia sono una pulizia diversa, mi senti?» ha detto nel video. E prosegue:  «Non userei mai i bicchieri nella stanza, sto parlando dei bicchieri nella stanza pronti per l'uso, non li userei mai senza prima lavarli». 

Secondo Evangeline è sconsigliabile utilizzare gli asciugamani forniti dall'hotel e preferisce portarlo da casa, così come la biancheria del letto: «Centinaia, o forse migliaia di persone l'hanno usato sul proprio corpo e non vengono adeguatamente sterilizzati. Avere così tante persone che entrano in stretto contatto con le loro parti del corpo con un asciugamano e poi metterlo addosso... meglio di no». 

Tra le raccomandazioni anche quella di non camminare senza scarpe, soprattutto se c'è la moquette:  «Avrei sempre un paio di infradito che indosserei anche in doccia». 

Ultimo avvertimento riguarda il secchiello del ghiaccio, visto che molte persone lo usano senza fodera: «Non faro, metti il rivestimento usa e getta» è il consiglio di Evangeline. 

Non dire il numero della camera ad alta voce 

Tra le altre raccomandazioni di Evangeline c'è infine una legata alla sicurezza: meglio non dire a voce alta il proprio numero di camera, per motivi di sicurezza. Alla reception 

Evangeline ha avvertito i futuri ospiti dell'hotel di non dire ad alta voce il numero della propria camera per motivi di sicurezza.  «Solitamente l'agente della reception dovrebbe scrivere il numero della tua camera su un pezzo di carta, passartelo e poi indirizzarti agli ascensori, non dovrebbero dire il numero della tua camera ad alta voce. E non dovresti farlo nemmeno tu».  

Dal pesce coniglio scuro allo scorpione, attenzione a queste 4 specie letali per l’uomo nei mari italiani. La biologa: «Se li vedete segnalateceli»

© RIPRODUZIONE RISERVATA