CORONAVIRUS

Coronavirus, il sangue di Tom Hanks e Rita Wilson servirà alla ricerca sul vaccino

Domenica 26 Aprile 2020

Il sangue di Tom Hanks e della moglie Rita Wilson, guariti dal coronavirus, servirà a trovare un vaccino contro il Covid-19. E' stato lo stesso attore, contagiato in Australia, a raccontarlo a Npr. «Non solo ce lo hanno chiesto loro, siamo stati noi a chiedere: "Volete il nostro sangue? Possiamo donare il plasma?"», ha dichiarato. 

Coronavirus, Tom Hanks scrive a un bimbo vittima dei bulli perché si chiama Corona
Tom Hanks torna in tv dopo il coronavirus e scherza: «Mi avete fatto mettere il vestito buono»
 
L'attore ha raccontato che, insieme alla moglie, dopo essere guariti si sono chiesti cosa avrebbero potuto fare per aiutare. «Abbiamo scoperto per esempio di aver sviluppato gli anticorpi contro il virus». Ora i due coniugi stanno «bene, anzi benissimo»: ma non hanno passato un bel momento, soprattutto Rita Wilson la quale, ha raccontato il marito, «ha avuto la febbre più alta della mia e quasi per tre settimane non ha sentito il gusto del cibo».

Se il suo sangue dovesse davvero portare davvero al vaccino per il Covid-19, l'attore avrebbe già pronto il nome: «Sto già dicendo in giro che se i nostri anticorpi dovessero funzionare vorrei che il vaccino si chiamasse l'Hank-ccine».
 

Ultimo aggiornamento: 18:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA