CORONAVIRUS

Coronavirus, Tom Hanks scrive a un bimbo vittima dei bulli perché si chiama Corona

Venerdì 24 Aprile 2020
Tom Hanks scive a un bimbo vittima dei bulli perché si chiama Corona

 Tom Hanks ha scritto una lettera e ha inviato in regalo una macchina da scrivere di marca Corona a un bambino australiano vittima di bullismo a causa del suo nome. Il piccolo di 8 anni, infatti, si chiama Corona De Vries, e quando l'attore e la moglie Rita Wilson hanno contratto il coronavirus, ha scritto loro una lettera nella quale manifestava preoccupazione per la loro salute e nello stesso tempo raccontava all'attore di 'Toy Story' di essere preso in giro dai compagni di scuola che lo chiamavano «coronavirus». «Sono molto triste e arrabbiato quando mi chiamano così», ha scritto il ragazzo.

 


La risposta di Tom Hanks non si è fatta attendere e ha inviato al piccolo una lettera che inizia con «Caro amico Corona, la tua lettera ha fatto sentire me e mia moglie benissimo! Grazie, sei un buon amico e gli amici fanno stare bene quando si è giù». Assieme alla lettera, Hanks ha inviato al ragazzo una macchina da scrivere di marca Corona, della quale ha postato la foto sul suo profilo instagram: «Fatti spiegare da qualcuno come funziona - ha scritto l'attore - e usala per riscrivermi».
 

Ultimo aggiornamento: 12:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA