Pappagalli per stimolare l'attenzione degli anziani: esperimenti in Veneto

Mercoledì 10 Luglio 2019
Tre pappagalli per interagire con le persone anziane. E' l'iniziativa di "pet therapy" adottata dal centro servizi "Villa delle Magnolie", di Monastier nel Trevigiano , che ha introdotto l'impiego dei particolari volatili nelle iniziative finalizzate a stimolare l'attenzione degli ospiti con difficoltà di comunicazione.

 
«Durante le pet therapy con i pappagalli - hanno rilevato gli esperti - si è riscontrato un miglioramento nelle capacità dell'attenzione e un incremento nella capacità del controllo del proprio corpo e della manualità fine. Inoltre le persone si abituano a parlare con l'animale e ad esprimere le proprie emozioni». Gli animali utilizzati per l'esperienza appartengono alle razze Grande Alessandrino, Amazzone e Cacatua. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Viaggiare da soli? “Un sacco bello”. Anche senza andare in Polonia

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma