COVID

Variante, in Alto Adige due morti per la “sudafricana”: cresce il numero dei comuni isolati

Lunedì 1 Marzo 2021
Variante, in Alto Adige due morti per la sudafricana : cresce il numero dei comuni isolati

In Alto Adige è ancora allarme contagi: si sono registrati i primi due decessi di pazienti Covid colpiti dalla variante sudafricana. La notizia, diffusa dal quotidiano Dolomiten, è stata poi confermata dall'Azienda sanitaria. Nel frattempo cresce il numero di comuni nella zona di Merano «isolati» proprio per limitare la diffusione della variante sudafricana.

Lockdown, Galli: «Certi comportamenti sono sciagurati, rischiamo un'ondata pesante di infezioni»

Vaccino monodose Johnson&Johnson, ok Fda: come funziona e quanto è efficace

Per entrare e uscire da questi comuni serve un tampone non più vecchio di 72 ore. Durante questi test a tappeto sono stati identificati altri quattro casi di variante sudafricana.

Covid, contagi in classe a Roma: un caso su 5 tenuto "nascosto" dai genitori

 

Vaccino, primi effetti in Emilia Romagna: -86% di contagi tra sanitari e -66% in Rsa

Covid, muore a 53 anni dopo il richiamo del vaccino. Asl Caserta: «È la variante inglese»

Ultimo aggiornamento: 12:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA