CORONAVIRUS

Roma, Raggi: ok a bici su metro, tram e bus in qualsiasi orario

Lunedì 18 Maggio 2020
Roma, Raggi: ok a bici su metro, tram e bus in qualsiasi orario
Via libera alle bici su tutti i mezzi pubblici di Roma senza limiti di orario. Lo annunciato la sindaca Virginia Raggi al debutto della Fase 2 di convivenza con il Coronavirus nella Capitale. 

LEGGI ANCHE Superare il coronavirus pedalando: dalle bici ai monopattini

«Un'importante novità per chi si muove in bici: chi vuole potrà portare il proprio mezzo a bordo di metro, bus e tram in qualsiasi orario. È una misura che abbiamo introdotto per facilitare chi, specialmente in questi giorni, utilizza la bicicletta per spostarsi in città, spesso per raggiungere la fermata del bus o della metro più vicina».



Così su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi. «Il trasporto di tutte le tipologie di bici è ora possibile in qualsiasi momento sia sulle linee di superficie già abilitate al servizio che sulle metropolitane - aggiunge - sempre nel rispetto delle misure di sicurezza e tutela della salute. Ci aspettiamo sempre la massima responsabilità da parte degli utenti, sopratutto in questo delicato periodo di ripartenza.

È un'iniziativa sperimentale, partita in questo periodo d'emergenza, proprio per garantire la massima sicurezza e comodità a chi si muove in bicicletta, in linea col nostro programma per incentivare la mobilità sostenibile e integrata: bici per le distanze più brevi, trasporto pubblico su bus, tram o metro per gli spostamenti più lunghi. Un provvedimento che si aggiunge al nostro piano straordinario per realizzare 150 km di nuove piste ciclabili in tutta la città. Ricordo che sulle metro A e B/B1 passeggero e bicicletta sono ammessi nella prima carrozza nella direzione di marcia del treno - conclude Raggi - mentre sulla metro C possono salire solo nelle carrozze centrali identificabili grazie alle indicazioni poste sulle porte scorrevoli».
© RIPRODUZIONE RISERVATA