Voto elezioni Roma, FdI primo partito della Capitale, Bonino fuori dal Parlamento. Il Pd vince in due collegi: ecco quali

Gli unici due candidati a vincere la sfida con il centrodestra sono stati a Roma centro Paolo Ciani e, nell'uninominale 04, che fa capo al settimo municipio, il dem Roberto Morassut

Voto elezioni Roma, FdI primo partito della Capitale. Il Pd vince in un solo collegio: ecco quale e chi ha eletto
di G. Gio.
4 Minuti di Lettura
Lunedì 26 Settembre 2022, 04:50 - Ultimo aggiornamento: 27 Settembre, 12:05

Fratelli d'Italia anche nella Capitale è il partito più votato. Ma c'è una doppia eccezione. In due collegi il partito di Giorgia Meloni non ha raggiunto il top delle preferenze. A scalzarlo è stato il Pd. Dove? 

I COLLEGI DEL PD

Le politiche del 2022 coronano nel Lazio la vittoria del centrodestra con Fratelli d'Italia che si appresta a essere primo partito sul territorio. Nella circoscrizione 1 alla Camera, FdI ottiene il 30,31 %, mentre nel Lazio 2 che corrisponde alla provincia, sempre alla Camera, arriva al 34. Anche al Senato lo schieramento guidato da Giorgia Meloni, supera il 31%. Il voto di lista corrisponde alla sconfitta del centrosinistra agli uninominali. Infatti i collegi al Senato vanno tutti al centrodestra mentre alla Camera gli unici due candidati a vincere la sfida con il centrodestra sono stati a Roma centro Paolo Ciani e, nell'uninominale 04, che fa capo al settimo municipio, il dem Roberto Morassut. Il centrosinistra perde anche un collegio roccaforte al Senato, come l'uninominale di Roma Centro, vedendo la candidata del Cdx Lavinia Mennuni trionfare su Emma Bonino, con Carlo Calenda che ottiene la percentuale di 14.03 %. Nell'uninominale di Roma U03, una vittoria vittoria schiacciante per la destra con Fabio Rampelli. Lo storico esponente di FdI si aggiudica infatti il collegio con il 43,13 % dei voti, contro la candidata del centrosinistra Rossella Muroni, ferma al 26,93 %.

Sempre per la Camera, all'uninominale Lazio 1 U06, sconfitto dalla destra anche l'esponente romano del Pd Claudio Mancini (poi recuperato al proporzionale) si aggiudica così il seggio Luciano Ciocchetti, con il 38,56 %. Simonetta Matone per il cdx vince all'uninominale 02, contro il dem Enzo Foschi. Antonio Tajani vince invece la sfida nell'uninominale di Velletri. Al Senato non riesce a vincere il seggio la senatrice uscente del Pd Monica Cirinnà che si ferma al 20,95 % contro il 48,65 di Ester Mieli. Sempre al Senato sconfitto l'assessore della giunta Gualtieri, Andrea Cantarci. A vincere infatti il seggio uninominale per il cdx, con il 39,7 %, è la leghista Giulia Bongiorno.

Elezioni Senato Roma, in Centro Calenda e Bonino battuti dalla consigliera comunale Mennuni (FdI)

 

In centro Calenda e Bonino battuti da Mennuni

Tra i due sfidanti, la terza gode. La partita per il Senato nel Collegio 2 di Roma - nella zona del Centro della Capitale - vedeva uno contro l'altro due pezzi da novanta del panorama politico nazionale. Candidati all'uninominale c'erano da una parte Emma Bonino, per la coalizione di centrosinistra, e dall'altra Carlo Calenda, leader di Azione e del Terzo Polo.

Alla fine - quando erano state scrutinate 892 sezioni su 1.107 - l'ha spuntata la terza incomoda. La consigliera comunale di FdI, Lavinia Mennuni. Che forte anche del successo del suo partito e della coalizione, si è portata a casa il 36,37%, pari a 157.310 preferenze. La storica leader radicale ha ottenuto il secondo posto, con 143.599 voti pari al 33,2%. Terzo posto - distanziato - per Calenda che ha ottenuto 58.904 preferenze, ossia il 13,62%. Comunque il leader del Terzo Polo è davanti alla candidata 5Stelle, Alessandra Maiorino che 50.359 voti ha ottenuto l'11,64%.

I RISULTATI

Qui è stato eletto il dem Paolo Ciani (65.663 voti, il 38,62% con oltre l'80% delle sezioni scrutinate). Maria Spena seconda con il 30,7. E proprio qui il Pd ha ottenuto l'unica affermazione della Capitale: per i dem il 27,1% dei consensi, contro il 23,7% di FdI. Sempre qui il Terzo Polo ha ottenuto la migliore "prestazione" dalla Capitale, attestandosi al 15,7%. A Roma Est, collegio 3 della Camera, la peggiore performance del Pd: solo il 19,1%. E sempre qui - nelle periferie come Tor Bella Monaca - c'è stata la migliore affermazione del partito della Meloni: il 32,1%, percentuale superiore anche di quella ottenuta a Roma Nord (collegio 7 Camera) dove si è fermato al 31,4%. Nei tre collegi del Senato capitolini FdI invece sempre avanti.

I CINQUESTELLE

Il miglior risultato del M5S? Proprio in periferia. Sempre nel collegio 3 della Camera (dove c'è stato il peggior risultato del Pd) dove i pentastellati hanno toccato quota 17,7%. E - di contro - la peggiore performance grillina (o contiana?) è arrivata manco a dirlo nel collegio 1 Camera: solo il 9,3%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA