Roma, topo entra in classe: i bimbi dell'elementare restano fuori dall'aula per due giorni, scuola chiusa

Martedì 12 Novembre 2019 di Veronica Cursi
2

Un topo che si aggira tra i banchi di una classe al piano terra di una scuola di Roma e più di 40 bimbi costretti a non poter utilizzare quell'aula perché per due giorni nessuno interviene per cacciare quel piccolo ospite indesiderato. Succede all'Istituto comprensivo Carotenuto 30, nel quartiere Giardino, vicino ad Acilia. Solo un mese fa in quella stessa scuola elementare un altro topolino era stato trovato morto in giardino «e ieri quando maestri e mamme hanno scoperto l'intruso - racconta un genitore - sono stati informati carabinieri, Asl  e municipio ma ci hanno detto che i tempi per una derattizzazione erano lunghi e che nessuno potevano intervenire in tempi rapidi».

Ostia, topi alla materna: bimbi rimandati a casa

Morale? Topo rinchiuso nell'aula e bimbi fuori per due giorni. Quella classe, solitamente usata dalle maestre per il dopo scuola, per 48 ore è servita come "gabbia" per il topo. Oggi, dopo che una folta schiera di genitori si è presentata a scuola per portarsi i bambini a casa, i carabinieri si sono presentati nell'istituto e la scuola è stata chiusa per derattizzazione. «L'ufficio scuole ha predisposto un intervento della ditta preposta per un sopralluogo che avverrà domani mattina e che servirà a stabilire i tempi della disinfestazione o derattizzazione», comunicano dall'istituto.«E' assurdo che un'intera scuola diventi ostaggio di un animale perché nessuno riesce a intervenire tempestivamente», si sfoga Federica, la mamma di un bimbo. Le mamme hanno ripreso il topolino prigioniero nell'aula che si aggirava indisturbato tra sedie e banchi mentre i bimbi erano a mensa o in classe.

Una situazione grottesca che è solo l'ultimo caso di una lunghissima lista di episodi che riguardano tante altre scuole della città. Il 5 novembre a Ostia all’istituto comprensivo “Vivaldi” di via Capo delle Armi la scuola materna e la mensa sono state chiuse perché trovati escrementi di ratti nelle cucine e da settembre ad oggi è successo a Monteverde, alla Balduina. Addirittura a Guidonia a ottobre, dopo che sono stati trovati escrementi di topo in vari locali e in palestra e un ratto morto nell’aula-container, 800 bambini sono stati rimandati a casa.
 

Ultimo aggiornamento: 17:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma