Saldi estivi nel Lazio, cominciano il 2 luglio e sono proibite le vendite promozionali per tutto il mese di giugno

Dureranno sei settimane consecutive. II provvedimento deve passare alla Commissione Sviluppo economico della Regione

Saldi estivi nel Lazio, cominciano il 2 luglio e sono proibite le vendite promozionali per tutto il mese di giugno
2 Minuti di Lettura
Martedì 24 Maggio 2022, 12:55

Nel Lazio i saldi estivi cominceranno il 2 luglio. È un sabato. Per tutto il mese di giugno saranno proibite le vendite promozionali. L'assessore Paolo Orneli è ottimista: «I saldi aiuteranno a dare vigore al commercio, duramente provato da Covid e guerra». 

La Giunta regionale ha approvato la delibera che fissa la data dell’inizio dei saldi estivi nel Lazio a sabato 2 luglio per una durata di 6 settimane consecutive. Restano proibite le vendite promozionali nei 30 giorni precedenti alla suddetta data.

«I nostri esercenti stanno vivendo un momento di particolare sofferenza, perché oltre alla crisi pandemica, si è aggiunta la guerra in Ucraina che ha fatto lievitare i costi energetici. I saldi sono un momento di aumento dei consumi e sono certo che contribuiranno a dare nuovo vigore al commercio», ha dichiarato l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Startup e Innovazione, Paolo Orneli.

Il provvedimento passerà adesso alla commissione sviluppo economico del Consiglio regionale per poi tornare in giunta per l’approvazione definitiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA