Roma, inaugurate le nuove sale espositive del museo storico dei bersaglieri a Porta Pia

Roma, inaugurate le nuove sale espositive del museo storico dei bersaglieri a Porta Pia
2 Minuti di Lettura
Venerdì 18 Giugno 2021, 21:39

Questa mattina, presso il Museo Storico dei Bersaglieri di Roma si è svolta la cerimonia per il 185° anniversario della fondazione della specialità bersaglieri in occasione della quale sono state inaugurate le nuove sale espositive dell’area museale, recentemente riqualificata. Presenti all’evento il generale Pietro, Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, il generale Rosario Castellano, comandante militare della Capitale; il comandante del Comando Operativo di Vertice Interforze, il generale Luciano Portolano, l’Assessore allo Sport, Turismo, Politiche giovanili e Grandi Eventi cittadini di Roma Capitale, Veronica Tasciotti, autorità civili e militari e massimi rappresentanti dell’Associazione Nazionale Bersaglieri.Nel corso della cerimonia la fanfara dei bersaglieri in congedo “Nulli secundus” di Roma ha eseguito alcuni brani musicali della specialità, tra i quali “Vent’anni allegramente”, “Il Reggimento di papà”, “La Ricciolina” e la nota “Flik Flok”.
Il museo storico dei bersaglieri è aperto dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 15 dal lunedì al giovedì, dalle 9 alle 11 il venerdì. Inoltre, nella fascia pomeridiana (14.30-16.30) possono essere organizzate visite guidate per gruppi. L’ingresso al Museo è gratuito e al suo interno sono custoditi cimeli storici e un vasto archivio di volumi e documenti originali che tramandano la testimonianza dello spirito, delle modalità di addestramento e dell’impiego delle prime truppe d’assalto a carattere ardito che hanno scritto le pagine di storia del nostro Paese. Il museo da qualche anno è stato interessato da importanti lavori di riqualificazione infrastrutturali, adeguamento degli spazi e riordino dei cimeli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA