Roma, tentato furto nella sede centrale di Poste Italiane

Mercoledì 12 Giugno 2019
Si è introdotto nella sede principale di Poste Italiane, in viale Europa, e ha tentato di portare via due computer. La sicurezza interna dell'edificio ha tentato di bloccare il ladro che però è riuscito a fuggire lasciando i due computer. Il malvivente, G.A.M, romano di anni 51, noto alla Polizia per i suoi precedenti,  è fuggito a tutta velocità a bordo della sua auto e ha rischiato di investire personale di Poste Italiane. Sono scattate ricerche a partire dalla targa della vettura che risultava intestata a B.C., romano, 31 anni, con precedenti di polizia. Gli uomini della Polizia Postale e del Commissariato Torpignattara hanno quindi individuato i due uomini nei pressi delle rispettive abitazioni e li hanno arrestati. Oltre ai numerosissimi precedenti penali, i due risultavano sottoposti, rispettivamente, alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di dimora nel Comune di Roma ed alla misura cautelare dell’obbligo dimora a Roma con contestuale divieto di allontanarsi dalla propria abitazione dalle ore 21 alle ore 7.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Under 15, l’approccio in disco benedetto dal like dell’amica

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma