Roma, confiscati beni per 1 milione a 47enne: «Membro di organizzazione dedita a spaccio di droga»

Venerdì 26 Giugno 2020

Beni per un milione di euro. Un tesoretto che è stato confiscato dalla polizia a un 47enne residente ad Anzio. Gli specialisti della Divisione Anticrimine della Questura di Roma hanno analizzato la posizione dell'uomo, ritenuto «stabilmente inserito» di un'organizzazione dedita allo spaccio di notevoli quantità di sostanze stupefacenti.

Al termine delle indagini l'autorità giudiziaria il 7 gennaio 2019, in via cautelare, aveva emesso un decreto di sequestro dei beni nei confronti dell'uomo detenuto per violazione della legge sugli stupefacenti. Gli investigatori hanno accertato una notevole sproporzione tra i redditi dichiarati e i beni posseduti.

Casamonica, arresti e confische per 20 milioni. «Je dà fastidio che proteggemo Roma»

Ostia, la Guardia di Finanza sequestra il tesoro del clan Spada: 18 milioni di euro

Venne arrestato per Alba Pontina, a Terracina confiscati i beni a Matteo Lombardi

L'8 giugno 2020 il Tribunale di Roma- Sezione Specializzata delle Misure di Prevenzione, ha ordinato la confisca integrale del suo patrimonio, già sottoposto a sequestro, disponendo la misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza per la durata di due anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA