Carabiniere spara e ferisce la moglie, poi si uccide: choc a Marino, la donna è gravissima

Carabiniere spara e ferisce la moglie, poi si uccide: choc a Marino, la donna è gravissima
2 Minuti di Lettura
Venerdì 16 Aprile 2021, 18:44 - Ultimo aggiornamento: 17 Aprile, 11:09

Tentato omicidio e poi suicidio a Marino, vicino Roma. Un carabiniere di 56 anni ha sparato alla moglie di 49. In tutto il militare, nel loro appartamento in via Costa Caselle, ha esploso 4 colpi di pistola, colpendo la donna in diverse parti del corpo. La moglie ha tentato di scappare raggiungendo il terrazzo dove è caduta sul pavimento. Il carabiniere è quindi rientrato nel salotto e si è puntato l'arma al cuore togliendosi la vita. La donna, inizialmente soccorsa dai vicini e quindi da un equipaggio del 118 di Frattocchie, è stata poi trasportata all'ospedale San Camillo di Roma con l'elisoccorso (Foto di Luciano Sciurba) atterrato al campo sportivo di Marino.

 

E' gravissima. Per i rilievi sono in intervenuti  gli agenti del commissariato di Marino e la polizia scientifica. Non si conoscono i motivi del gesto. Il militare che ha compiuto il gesto lavorava al dipartimento anti-droga all'Anagnina.

Smalling, rapina in casa: 3 uomini armati, il romanista costretto ad aprire la cassaforte. Famiglia sorpresa nel sonno

Lazio, AstraZeneca ai volontari: Regione apripista, dosi ai cinquantenni che lo vorranno

Roma, dirigente del Miur indagata per corruzione si lancia dalla finestra: Giovanna Boda è in fin di vita

© RIPRODUZIONE RISERVATA