Roma, foto e video hot di minori scambiati con falsi account: arrestato un venticinquenne

Roma, foto e video hot di minori scambiati con falsi account: arrestato un venticinquenne
2 Minuti di Lettura
Giovedì 11 Febbraio 2021, 09:58

Un centinaio di foto e video hot, tutte con minorenni, sono state sequestrati dai poliziotti a un 25enne italiano, arrestato per detenzione di ingente quantitativo di materiale pedopornografico. L'attività di indagine è iniziata dall'individuazione di due account social sospetti, dietro i quali si nascondeva l'ipotesi di scambio di materiale sessualmente esplicito ritraente minori. Gli accertamenti informatici fatti, anche a livello internazionale, hanno consentito di individuare prima una mail fittizia collegata agli account, creata appositamente al fine di sviare le investigazioni, e poi di identificarne l'utilizzatore, che si connetteva attraverso una rete wi-fi aperta per nascondere le proprie tracce.

Bambini, abusi in aumento durante la pandemia Covid: «+17% di streaming e chat video»

«Gioca con me o mi uccido», spunta nuova sfida WhatsApp: polizia salva 13enne

Sulla base degli elementi di prova raccolti, l'Autorità Giudiziaria ha emesso un decreto di perquisizione, locale e informatica, che ha permesso di accertare il possesso, da parte del ragazzo, di una vera e propria cineteca dai contenuti inequivocabilmente riconducibili a minori di 18 anni. All'esito della convalida da parte del Gip dell'arresto in flagranza di reato, il 25enne incensurato è stato posto ai domiciliari. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA