Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, occupa appartamento e si allaccia alla corrente del vicino per due anni: arrestata

Roma, occupa abusivamente lussuoso appartamento e si allaccia alla corrente del vicino: arrestata
2 Minuti di Lettura
Martedì 26 Novembre 2019, 16:29 - Ultimo aggiornamento: 27 Novembre, 10:22

Appartamento gratis ed energia elettrica a spese del vicino. È quello che ha ottenuto una donna marocchina di 50 anni per circa due anni dopo aver occupato abusivamente un appartamento al quarto piano di un lussuoso edificio in viale Libia, nel quartiere Africano. Il tutto a discapito del proprietario di un altro appartamento nello stesso palazzo che si è visto addebitare dei costi esorbitanti rispetto ai suoi reali consumi perché la donna si era allacciata al suo contatore. Dopo aver richiesto l'intevento di un tecnico specializzato del distributore di energia, il condomino ha segnalato l'anomalia alla polizia. 

LEGGI ANCHE Rom occupa abusivamente un terreno, fa costruire un maneggio e non paga: arrestato

Quando gli agenti del commissariato Vescovio, diretto da Mario Spaziani, sono saliti al piano e suonato al campanello della 50enne, la donna non ha aperto, tentando così di sottrarsi al controllo ma, dopo i numerosi solleciti degli uomini in divisa, ha desistito. Identificata e condotta in commissariato la donna, che annovera già una precedente denuncia per lo stesso reato, è stata arrestata e questa mattina processata per direttissima. Condannata a due mesi e 20 giorni di reclusione è stata rimessa in libertà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA