MIGRANTI

Tassisti per migranti dai Balcani a Roma, due arresti sull'autostrada A1

Giovedì 22 Agosto 2019
Avevano pagato 5.000 euro per arrivare in Italia, a Roma, ma sull'A/1 ad Arezzo una pattuglia della Polstrada ha arrestato per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina un uomo e una donna di Salerno e avviato indagini per capire i meccanismi per far arrivare illegalmente immigrati, in particolare dall'Asia. Nel caso specifico la Polstrada ha fermato a Badia al Pino un'Audi con targa romena e con quattro persone a bordo. Seduti davanti c'erano i due arrestati e nei sedili posteriori due stranieri con passaporti dello Sri Lanka senza alcun visto di ingresso in Italia o in altri Paesi dell'area Schengen. Dagli accertamenti è emerso che i due stranieri si erano affidati ad un connazionale che, pagando 5.000 euro ciascuno, li aveva fatti arrivare in un Paese dell'Est europeo. Da lì poi erano stati accompagnati in Slovenia, dove erano stati presi in consegna dalla coppia italiana a cui avevano pagato altri 1.000 euro ciascuno per raggiungere Roma. I due italiani sono stati arrestati per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. L'autovettura e i 7.000 euro in contanti, trovati alla donna, sono stati sequestrati. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma