Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

La madonna della Fiumarola in abiti di alta moda: appuntamento il 20 luglio a Trastevere

La madonna della Fiumarola in abiti di alta moda: appuntamento il 20 luglio a Trastevere
2 Minuti di Lettura
Giovedì 18 Luglio 2019, 12:08 - Ultimo aggiornamento: 19 Luglio, 12:55

Quest'anno la Madonna della Fiumarola, patrona della Festa dè Noantri, sfilerà per le vie di Trastevere a Roma, vestita con un capo di haute couture realizzato dallo stilista Luigi Borbone. Come da tradizione che si ripete da circa 500 anni, la statua della Madonna il 20 luglio sarà mostrata per le vie del Rione Trastevere nel giorno di apertura della festa, e come una modella, indosserà un prezioso vestito lungo in shantung rosso granata, impreziosito da un ricamo dal sapore artigianale in cristalli e perle Swarovski.

«Ho scelto questo colore - spiega Luigi Borbone - perché richiama il melograno, frutto simbolo di fratellanza e condivisione. Questa, come da tradizione è la Madonna di tutti, anche degli ultimi. Il ricamo riprende il simbolo mariano e un sole dorato attorno al quale gravitano altri soli a sottolineare fertilità e abbondanza». Il capo è velato da un manto in tulle di seta avorio ricamato soutache. La silhouette del vestito s'ispira ai volumi delle Madonne barocche spagnole ed è caratterizzato da una linea trapezoidale con larghe maniche a sbuffo. La speciale creazione della maison Luigi Borbone è il risultato di 3.000 ore di lavoro delle sarte dell'atelier, che hanno tutte voluto contribuire alla realizzazione dell'abito, e della collaborazione del Ricamificio romano M.A. & Chiffons.

Quello tra la Madonna della Fiumarola e l'alta moda è un legame ormai assodato. Nel luglio 2018 fu Gattinoni a vestire la statua, con abiti creati da Guillermo Mariotto, Direttore creativo della Couture della Maison. In passato poi, la Madonna è stata vestita anche dallo storico atelier delle Sorelle Fontana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA