ROMA

Settecamini, l'ennesima discarica prende fuoco. «Siamo sommersi dai rifiuti» Video

Giovedì 26 Novembre 2020 di Laura Bogliolo
Settecamini, l'ennesima discarica prende fuoco
«Siamo sommersi dai rifiuti» Video

«Da tempo stiamo denunciando la pericolosa presenza di discariche a cielo aperto a Settecamini e dintorni, e oggi uno di quegli ammassi illegali di rifiuti è andato a fuoco». Residenti in prima linea nella periferia Est della Capitale per denunciare quella che molti temono possano diventare una nuova "terra dei fuochi".

La denuncia stavolta è di Marco Caruso, presidente dell'Associazione Parco Tibur. Da giorni sta monitorando il quartiere fotografando le discariche su via del Tecnopolo, così come quella sulla rampa per accedere all'A24. Giovedì sulla cronaca del Messaggero è uscito un articolo che denunciava appunto le numerose discariche presenti nel quartiere tra cui quella che oggi è andata a fuoco. «Guardate, si sta incendiando, soltanto l'altro giorno avevo denunciato la presenza di questa discarica» dice Caruso.

Siamo nel IV Municipio dove la giunta a guida grillina è stata sfiduciata a maggio dagli stessi esponenti del M5s. I residenti si sentono abbandonati, sommersi da rifiuti abbandonati. E oggi l'ennesimo rogo tossico in un quadrante di Roma già devastato dai roghi tossici provenienti dal campo nomadi di via di Salone. 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA