Genzano, ladro sorpreso in casa dell'ex sindaco Lorenzon: arrestato

foto
Un ladro nella casa dell'ex sindaco M5S di Genzano, Daniele Lorenzon. Era con la famiglia al piano terra della sua villetta quando ha sentito al piano superiore un vetro andare in frantumi. L'ex primo cittadino ha dato l'allarme, sono arrivati gli agenti della polizia locale e una volante di servizio della polizia di stato. I poliziotti sono entrati nella casa ed hanno fermato il ladro, un 33enne di Albano:  Andrea B è stato sorpreso a frugare nella stanza da letto superiore. L'uomo è stato immobilizzato dopo una breve collutazione ed arrestato per furto aggravato in flagranza di reato. Aveva lasciato il suo furgone parcheggiato alle spalle della villetta. Il camionista ladro, che guidava sotto l'effetto di droga, poco prima aveva avuto un incidente su via di Vallericcia, dove aveva tamponato e speronato una macchina con a bordo una 40enne di Genzano ed era fuggito. La donna rimasta contusa aveva chiamato gli agenti della polizia locale di Ariccia ed era scattata la ricerca dell'investitore. L'uomo era stato visto da alcuni operai - poco prima dell'incidente e del tentato furto - zig-zagare nella zona di via Vallericcia, tra Albano e Ariccia, con il suo grosso furgone di lavoro. Era finito in una cunetta ed era scoppiata una gomma. Al momento dell'arresto gli sono state trovate alcune dosi di cocaina. 

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani