Fiammetta Izzo, ladri nella sua casa a Roma: svaligiata villa a Casal Lumbroso

Fiammetta Izzo, ladri nella sua casa a Roma: svaligiata villa a Casal Lumbroso
di Marco De Risi
4 Minuti di Lettura
Mercoledì 25 Agosto 2021, 00:12 - Ultimo aggiornamento: 08:26

Un altro furto sotto Ferragosto che riguarda un nome Vip. Ignoti, l’altra sera, si sono introdotti nella villa di Fiammetta Izzo, famosa doppiatrice e sorella di Simona, attrice ed anche lei doppiatrice. Gli Arsenio Lupin sono arrivati nella villa in via di Casale Lumbroso, vicino a Massimina, di notte quando la struttura era vuota. Infatti Fiammetta Izzo si trova fuori per le vacanze. E’ stata la stessa doppiatrice ad avvisare la polizia probabilmente dopo essere stata contattata da una donna di servizio che è entrata in casa e si è accorta del classico soqquadro lasciato dai ladri. Così si è venuto a sapere del furto verso le 9 del mattino di ieri. I ladri devono essere stati esperti di serrature infatti non sono stati trovati dagli investigatori segni di scasso. Un ”lavoretto” pulito messo a segno da gente che deve sapere il fatto suo.

Massimo Ciavarro, ladri in casa a Roma: smurata la cassaforte. L'attore era fuori città per le vacanze

Quando sono arrivati gli uomini delle Volanti non hanno trovato nulla, dall’esterno, che potesse far pensare ad un furto. La proprietaria di casa è fuori in vacanza e ha detto alla polizia di non avere nulla in casa di valore. Insomma, secondo Fiammetta Izzo, i ladri avrebbero sbagliato obiettivo: invece di saccheggiare una casa dal bottino ricco, sono finiti in una casa che non conteneva roba sfarzosa. Non è ancora chiaro se i ladri non si siano portati via i tanti premi vinti nel mondo del doppiaggio da Fiammetta Izzo. Sul posto è accorsa una squadra della scientifica che ha eseguito un minuzioso sopralluogo per trovare tracce dei banditi. Gli agenti hanno usato vari reagenti compresa una polverina che cristallizza le impronte digitali. Da indiscrezioni sembra che possa essere trovata qualche traccia utile per incastrare i banditi. Nei prossimi giorni la Izzo tornerà a Roma ed indicherà alla polizia l’eventuale refurtiva rubata e indicherà anche il valore. La villetta della doppiatrice è isolata quindi, da questo punto di vista, i ladri hanno agito indisturbati senza che nessuno potesse avvertirne i rumori.

Fregene, notte di paura: quattro rapine in villa consecutive, banditi in fuga

Fiammetta Izzo è una doppiatrice, direttrice del doppiaggio e dialoghista italiana. È figlia del doppiatore Renato Izzo e sorella di Rossella, Simona e Giuppy Izzo. Anche le sue tre figlie, Rossa Caputo, Lilian Caputo e Anita Valenzi sono doppiatrici. Ha lavorato alla direzione del doppiaggio e all’adattamento dei dialoghi di alcune pellicole importanti del cinema americano degli ultimi anni come Il corvo 2, La lettera scarlatta, Conflitto d’interessi, Boys Don’t Cry, Le ceneri di Angela, Il gladiatore, la saga cinematografica X-Men, La leggenda di Bagger Vance, la trilogia de Il diario di Bridget Jones, Chicago, Il fantasma dell’Opera e la trilogia de Una notte al museo. Diplomata al Conservatorio Santa Cecilia, è stata anche un soprano di notevole importanza.

RICCO BOTTINO
Pochi giorni fa, sempre dopo Ferragosto, ladri, professionisti del crimine, sono riusciti a mettere a segno un furto in casa del noto attore ed imprenditore Massimo Ciavarro. In questo caso i ladri agirono in zona Corso Francia e riuscirono ad andare via con la cassaforte, una volta smurata, e anche altri oggetti preziosi che si trovavano nell’appartamento. Anche Massimo Ciavarro, così come è accaduto ieri per Fiamma Izzo, non era in casa ma stava in vacanza. Sotto Ferragosto sono aumentati i furti in abitazione che hanno visto come vittime molti romani. I ladri approfittando dell’assenza dei proprietari, hanno avuto gioco facile ad introdursi in casa senza essere disturbati. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA