CORONAVIRUS

Coronavirus: Regione lancia «Lazio doctor Covid», un'app per visite da remoto

Lunedì 16 Marzo 2020
per chi è in sorveglianza domiciliare
Il medico di base potrà seguire i propri pazienti affetti da coronavirus anche da remoto, cioè senza una visita, il classico faccia a faccia. Ma bisogna scaricare un'applicazione sul telefono.
Sarà un'app per permettere ai medici di base di monitorare i loro pazienti in sorveglianza domiciliare a causa del coronavirus. Parte domani 'Lazio Doctor Covid'. Ad annunciarlo l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato. L'app è stata realizzata dalla Regione in collaborazione con i medici di medicina generale in particolare con la collaborazione del vice segretario nazionale della Fimmg, Pierluigi Bartoletti.

Il software permetterà un rapido ed immediato monitoraggio delle persone che si trovano in sorveglianza domiciliare. Il medico potrà accedere online o attraverso la app, che partirà prima per Android e a seguire per Ios. «In questo modo - scrive d'Amato in una nota - il medico avrà un contatto diretto con il paziente per la sorveglianza sanitaria a distanza in totale sicurezza».
© RIPRODUZIONE RISERVATA