Roma, clochard pestato per rubare pochi spiccioli: arrestato tunisino

Roma, clochard pestato per rubare pochi spiccioli: arrestato tunisino
1 Minuto di Lettura
Sabato 30 Marzo 2019, 12:34

Aggredì un clochard per rubargli pochi spiccioli. L'autore del pestaggio è stato identificato dai carabinieri della stazione Roma Macao e sottoposto a fermo di indiziato di delitto, già convalidato: è un tunisino di 28 anni ed è stato portato a Regina Coeli. L'aggressione al clochard tunisino di 46 anni è avvenuta nella tarda serata del 22 marzo scorso in piazza Indipendenza a Roma. La vittima, invalido civile, si era da poco assopita nel suo giaciglio quando è stato presa a calci e pugni e derubata dei pochi spiccioli in suo possesso. Fortunatamente il 46enne non ha riportato gravi conseguenze: medicato in ospedale, è stato dimesso con 8 giorni di prognosi. Subito dopo, l'uomo si è recato nella caserma di via Mentana a sporgere denuncia e i carabinieri si sono messi al lavoro per tentare di identificare il responsabile. Grazie alle indagini, i militari sono riusciti a chiudere il cerchio intorno ad un connazionale della vittima, un 28enne senza fissa dimora. Sono tuttora in corso le indagini per risalire all'identità del suo complice. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA