Vedova rapinata al cimitero Flaminio: scaraventata contro una cancellata da due banditi su un furgone

Giovedì 13 Febbraio 2020 di Marco De Risi
2
Vedova rapinata al cimitero Flaminio: scaraventata contro una cancellata da due banditi su un furgone

Ancopra una rapina nel cimitero Flaminio, a Prima Porta, un’area di oltre 30 ettari scarsamente sorvegliata. Verso le 18 una vedova di 60 anni è stata rapinata da due persone arrivati su un furgone. La donna è stata scaraventata contro una cancellata nei pressi delle uscite di via Flaminia. Si è trattato di un'azione assai violenta: un bandito guidava il furgone mentre l'altro ha afferrato e trascinato la vittima fino a strapparle la borsa.

Prima Porta, tra spaccio e furti: 4 arresti
Ruba i fiori davanti al forno crematorio del cimitero di Prima Porta: arrestato 55enne

E’ stata poi lei a riferire alla polizia di avere sentito un accento dell'est nelle voci dei rapinatori. Sono intervenute la  intervenuta la polizia e un’ambulanza il cui equipaggio che ha medicato la donna: ha riportato una serie di contusioni. Il furgone dei malviventi è stato visto fuggire all’interno del cimitero facendo perdere le tracce.

Proprio la polizia, tempo fa, arrestò una banda di spacciatori all’interno del cimitero. La gang, composta da stranieri, aveva costruito sbarramenti di fil di ferro per impedire agli investigatori di raggiungere gli stupefacenti. Nello stesso cimietro si registrano poi di frequente furti. Per la rapina di oggi, la polizia sta esaminando i filmati di alcune telecamere.
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma