Roma, vandali al Gianicolo: distrutti i busti dei patrioti

Sabato 14 Aprile 2018
19

Vandali in azione nella notte al Gianicolo. Divelti due busti dei patrioti Melchiorre Cartoni ed Enrico Guastalla, un segnale stradale e il vetro della bacheca in legno posta all’ingresso dell’ambasciata di Finlandia presso la Santa Sede in via Passeggiata del Gianicolo.

 

 

I busti sono stati divelti dal loro basamento e gettati a terra, per fortuna senza riportare danni evidenti. Sul posto i carabinieri della stazione Gianicolense, avvisati dal custode dell’Ambasciata, che indagano sulla vicenda. Probabilmente i sistemi di videosorveglianza hanno ripreso la scena, i filmati verranno esaminati dagli investigatori. I tecnici della Sovrintendenza capitolina, intervenuti sul posto, hanno verificato che i busti degli eroi garibaldini Guastalla e Cartoni, spinti sul terreno erboso «non hanno riportato danni». Ora i busti di fine ‘800 saranno ricoverati in una struttura idonea «in attesa di essere nuovamente ricollocati nella sede originaria», spiegano dalla Sovrintendenza.

Ultimo aggiornamento: 13:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma