Tor Bella, in strada con le dosi di cocaina e oltre 500 euro in contanti: arrestato

Lunedì 19 Novembre 2018
Via dell’Archeologia ancora piazza di spaccio. I carabinieri hanno arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un cittadino senegalese, di 39 anni, domiciliato in via Ramazzini, già sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Roma. Lo straniero si aggirava nella zona ed è stato trovato in possesso di 10 dosi di cocaina. Sempre in via dell’Archeologia, in due distinte operazioni, i carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno arrestato un cittadino egiziano, di 21 anni, senza fissa dimora e con precedenti specifici, e un romano di 49, per spaccio e detenzione ai fini di sostanze stupefacenti. Lo straniero è stato bloccato mentre stava cedendo una dose di eroina, ad un giovane acquirente identificato e segnalato mentre, il romano notato aggirarsi con fare sospetto a seguito della perquisizione è stato trovato in possesso di 7 dosi di cocaina e 510 euro in contanti, ritenuti provento della pregressa attività illecita. Allo straniero invece, i militari hanno sequestrato in totale 2 dosi di stupefacente e 100 euro in contanti.

Un ultimo pusher, romano di 28 anni, già noto ai militari, è stato notato in un'altra nota piazza di spaccio, e bloccato dai carabinieri mentre stava cedendo una dose di cocaina ad una giovane acquirente. L’uomo è stato bloccato e trovato in possesso di 5 dosi, della medesima sostanza e di 20 euro in contanti mentre, l’acquirente è riuscita a fuggire.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

I lucchetti di Ponte Milvio si aprono con le chiavi di Villa Pamphili

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma