Rieti, sicurezza stradale nelle scuole
In città il tour della Fondazione Ania
Oltre 100 ragazzi coinvolti nelle lezioni

I simulatori di guida della Fondazione Ania che saranno installati al Savoia
2 Minuti di Lettura
Lunedì 2 Dicembre 2019, 13:04

RIETI - Una giornata dedicata alla sicurezza stradale. E' quella che attende domani oltre 100 studenti dell'Istituto di Istruzione Superiore "Luigi di Savoia" in viale Maraini. Fa tappa a Rieti l’edizione 2019 del tour Neopatentati, dedicato all’educazione stradale nelle scuole organizzato dalla Fondazione Ania in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca. Il progetto itinerante nasce con l’obiettivo di diffondere una corretta cultura della sicurezza stradale tra i giovani che stanno per conseguire la patente di guida ed è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. I ragazzi coinvolti a Rieti avranno la possibilità lezioni teoriche e pratiche tenute da istruttori e tecnici. 

TEORIA E PRATICA AL SIMULATORE
Nella parte teorica gli alunni parteciperanno ad una sessione formativa in aula sulle principali tecniche di guida sicura, sui temi del rispetto delle regole della strada, sull’importanza dell’attenzione alla guida e sui rischi della distrazione, con particolare riferimento all'uso dello smartphone e dei dispositivi elettronici quando si è al volante, ma anche sui pericoli relativi alla guida in stato psicofisico alterato da alcol e da droghe. Terminata questa fase, gli studenti avranno la possibilità di mettere in pratica le nozioni imparate in teoria grazie alla presenza nell’Istituto Luigi Di Savoia dei simulatori dalla Fondazione Ania: oltre a provare manovre importanti come quelle per evitare un ostacolo improvviso o controllare il veicolo in caso di aquaplaning, grazie ad un innovativo software sarà possibile valutare gli effetti della guida in stato psicofisico alterato da alcol o droghe.  
Il Tour nelle Scuole dedicato alla Sicurezza Stradale è un’iniziativa che la Fondazione Ania porta avanti dal 2006 e, nelle varie edizioni, ha coinvolto oltre 20mila studenti di scuole dislocate in tutte le regioni italiane. Per l’edizione 2019 è previsto il coinvolgimento di oltre 1200 studenti di 10 scuole di altrettante città. Il tour è partito da Roma il 25 novembre, si è spostato a Sora, Campobasso, Giugliano, Battipaglia, Benevento e, dopo la tappa di Rieti, proseguirà ad Arezzo (4 dicembre), Firenze (5) e si concluderà a Pistoia il 6 dicembre.  
 
L’iniziativa è organizzata in collaborazione con Direzione Generale per lo Studente, l’integrazione e la partecipazione il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ed è inserita nell’offerta formativa del portale Edustrada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA