Rieti, l'avvocato Barbara Pelagotti nominata coordinatrice e delegata alla consulta regionale Lilt

Venerdì 18 Settembre 2020

RIETI - Nel corso della seduta di istituzione della Consulta femminile provinciale della Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori) – svoltasi di presenza nella sede in via dei Salici 65 nel pieno rispetto delle norme antivirus - l’avvocato Barbara Pelagotti è stata nominata Coordinatrice e Delegata alla Consulta regionale.

Barbara Pelagotti, che già fa parte del Consiglio Direttivo della Lilt, ha raccolto l’unanimità dei consensi delle partecipanti alla riunione, sarà affiancata da Anna Rita Masci e Antonietta Tiberi Vipraio  componenti dello stesso organismo.

Alla riunione, presieduta inizialmente dal presidente dottor Enrico Zepponi, erano presenti Daniela Acuti, Maria Costanza Ciancarelli, Monica Mancini Patacchiola, Maria Grazia Morandi, Patrizia Schifi. Hanno inviato la loro adesione numerose altre signore che non hanno potuto partecipare per precedenti impegni.

All’inizio dei lavori è stato diffuso un video messaggio di saluto, molto apprezzato, del testimonial dell’Associazione, il giornalista Stefano Meloccaro.

Barbara Pelagotti ha voluto ringraziare tutte le persone presenti ed indicato le linee di massima della prossima attività della Consulta iniziando dall’ottobre rosa Lilt e proseguendo lungo le linee di indirizzo regionale e nazionale.

Prima della seduta della Consulta si è svolta la riunione del Consiglio direttivo, il primo dopo l’interruzione dell’attività a causa epidemia covid 19.

Il presidente Enrico Zepponi ha svolto un’ampia relazione al termine della quale, passando agli  è stato deciso la riapertura della sede – nel pieno rispetto delle norme di sicurezza – il prossimo 28 settembre, quando si svolgerà l’Assemblea generale per l’approvazione del bilancio preventivo 2021.

La discussione si è fatta serrata quando è stato affrontato il tema del poliambulatorio centrale e di quello itinerante nei centri collegati della provincia. Confermata la piena collaborazione con l’Asl e altre associazioni di volontariato agli Eventi pubblici di screening oncologici.

In chiusura il vicepresidente Flavio Fosso ha proposto di consegnare, nel corso di una riunione ad hoc, un attestato di benemerenza al consigliere anziano e fondatore della Lilt Rieti  Luciano Fabrizi responsabile della Delegazione sabina e alla socia Marcella della Penna, prima donna iscritta alla stessa Associazione.

Ultimo aggiornamento: 13:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA