Rieti, coronavirus, la dura vita
dell'infermiere Antonello Sestili:
la passione per il futsal
e l'amore per la famiglia

Antonello Sestili e il messaggio al figlio Giulio (foto pagina facebook Uis)
2 Minuti di Lettura

RIETI - E' un momento durissimo per tutto il personale sanitario che lotta ogni istante per salvare tante vite dal coronavirus. Medici ma anche infermieri costantemente in prima linea, fra questi ultimi c'è Antonello Sestili, 39 anni, che lavora da anni nella rianimazione del de Lellis. Antonello è conosciutissimo nell'ambito sportivo visto che è stato tra i fondatori, insieme al padre Luigino e al fratello Angelo, del Monte San Giovanni Calcio a 5 che dalla serie D fu promosso in C2 (oggi sempre in C2 col nome di Msg Rieti) e anima della squadra Uisp dei Servizi Funebri Leoni, campione provinciale uscente. Spostato, due figli, Giulio e la piccolisisma Silvia. Propio al maschietto è dedicato il messaggio sulla foto. E La Uisp reatina gli ha dedicato un omaggio.

L'omaggio del comitato Uisp di Rieti
Antonello Sestili... Campione nello sport e nella Vita...
In questi giorni di dura prova a causa dell'emergenza da Covid-19 ci sono persone che non possono restare a casa... Sono medici, infermieri e operatori sanitari ...le loro case sono le corsie degli ospedali, i reparti di terapia intensiva, dove affrontano in prima linea un nemico che, silenziosamente, minaccia il mondo intero....In questa trincea...c'è il nostro Campione di calcio a 5 Uisp che sta giocando la partita più difficile insieme ai suoi colleghi. .. Antonello Sestili...a lui va tutto la nostra gratitudine e stima.... sta mettendo a rischio la propria vita per salvare altre vite e si sta prodigando per aiutare e assistere quanti soffrono, lontano dalla sua famiglia....che gli manca tantissimo e soprattutto il suo pensiero va continuamente ai suoi due bambini Silvia nata da pochi mesi e Giulio..di 5 anni... che non vede l'ora di riabbracciare...il suo papà... "Eroe"
FORZA Antonello...tutti noi ti sosteniamo e non finiremo mai di ringraziarti...

Lunedì 13 Aprile 2020, 22:26 - Ultimo aggiornamento: 22:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA