Rieti, assenteismo alla Asl Roma 5:
tra i coinvolti c'è Giancarlo Micarelli
«M io sono estraneo ai fatti»

Giancarlo Micarelli
di Samuele Annibaldi
1 Minuto di Lettura
Venerdì 15 Febbraio 2019, 09:14 - Ultimo aggiornamento: 12:55

RIETI - Giancarlo Micarelli, sindaco di Poggio Mirteto, a processo per truffa ai danni dello Stato e abuso di ufficio per avere coperto un dipendente della Asl Roma 5 dall'assenteismo prolungato. La notizia è riportata da Il fatto quotidiano e tra le persone coinvolte c'è, appunto, l'attuale sindaco di Poggio Mirteto.

Nell'articolo viene indicato che, per la procura di Tivoli, Micarelli, all’epoca direttore di Unità Servizi veterinari e ora ancora direttore dell’unità per la tutela igienico sanitario degli alimenti, sarà processato per truffa ai danni dello stato e per abuso d’ufficio.

LA REPLICA
«In riferimento all'articolo pubblicato sul "Fatto quotidiano" relativo anche alla mia persona, dichiaro di essere completamente estraneo ai fatti che mi vengono contestati in sede giudiziaria in quanto il dipendente della ASL 5 citato nel predetto articolo, all'epoca dei fatti svolgeva funzioni di natura amministrativa e non sanitaria e, dunque dipendeva gerarchicamente da un'altra struttura.

Sono fiducioso nell' operato della Magistratura affinché la mia posizione venga chiarita al più presto nel senso anzidetto. Resta oltremodo inquietante il tempismo prelettorale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA