Roma, l'ospedale Bambino Gesù fa causa all'Associated Press, il colosso dell'informazione Usa

Lunedì 3 Luglio 2017 di Franca Giansoldati
2

Volano scintille tra il Bambin Gesù e il colosso dell’informazione Usa, Associated Press finito nella bufera per avere pubblicato una inchiesta sull’ospedale pediatrico contenente pesanti accuse sulla gestione passata della struttura cattolica. Un articolo definito dal Vaticano  pieno di imprecisioni e «congetture false, datate e gravemente infamanti, già smentite e ribaltate espressamente da un rapporto indipendente della Santa Sede, oltre che da tutta la documentazione sanitaria e scientifica dell'Ospedale e le certificazioni nazionali e internazionali puntualmente fornite all’agenzia di stampa». L’ospedale pediatrico visto «il carattere gravemente infamante» dell’articolo ha annunciato una querela per diffamazione. «Lo dobbiamo alle tantissime famiglie che ogni giorno, spesso disperate, affidano i propri figli alle nostre cure e a tutto il personale che con abnegazione fa il proprio dovere per la salute dei piccoli pazienti».

L’ospedale fa presente che le informazioni contenute nell’articolo erano già state espressamente smentite circa 2 anni fa da un apposito Rapporto (The Clinical evaluation of the Bambino Gesù Hospital Vatican City, January 27-30, 2015) commissionato dalla Santa Sede a un team indipendente di esperti statunitensi.

«La qualità e la sicurezza del Bambino Gesù, del resto, sono certificate regolarmente sin dal 2006 dalla Joint Commission International (JCI), il principale ente di accreditamento internazionale per le strutture sanitarie, che vengono ispezionate e valutate rigorosamente sulla base di oltre 300 standard di qualità e 1300 elementi oggettivi di misurazione. L’ultimo accreditamento è del 2016».

 

Ultimo aggiornamento: 4 Luglio, 17:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA