Vaccini/ Dall’epatite al morbillo, la prevenzione è decisiva

di Mario Pappagallo
ROMA Il decreto Lorenzin impedisce l’iscrizione a scuole materne ed asili nido ai bambini non vaccinati e prevede multe per i genitori che iscriveranno i loro figli non vaccinati alla scuola dell’obbligo (dalla primaria alle superiori, sino ai 16 anni).  Cerchiamo di analizzare i 10 vaccini che la legge rende obbligatori.  ANTI-POLIO  La poliomielite è stata la malattia infantile più temuta del XX secolo. In caso di paralisi del diaframma, essa può condurre alla morte per soffocamento....
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 23 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 07:23

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-06-23 17:43:10
Chi capisce il francese veda su internet i video del dott. Serge Rader, farmacista specialista in vaccini e capirete che la questione non è ideologica.
2018-06-23 13:51:51
Non facciamo confusione però, una cosa è dire che i vaccini sono inutili e dannosi che è un'emerita fesseria, Salvini poi non è medico e dubito che abbia la competenza per parlare di vaccini. Un'altra è cercare una soluzione ragionevole per permettere a tutti i bambini di andare a scuola, che allontanare i bambini da scuola per colpa dei genitori è sempre una cosa brutta, ovviamente garantendo la salute pubblica.
2018-06-23 08:50:19
Questi che criticano i vaccini sono giovinastri che non hanno vissuto il periodo della poliomelite quando abbiamo perso molti amici o definitivamente o rovinati per sempre nel fisico. Per me potrebbero eliminarli tutti ma con una postilla sulla legge: chi provoca epidemia dovrà pagare i danni altrui e non avrà assistenza sanitaria sul territorio italiano ( dovranno andare a curarsi all'estero se ce li vorranno) inoltre per eventuali morti saranno processati per omicidio.
QUICKMAP