Usa, la prima moneta con il volto di una donna di colore per Lady Liberty

Sabato 14 Gennaio 2017 di Luisa Mosello
1
La moneta con la Lady Liberty di colore

Volti (neri) d'America. Se Obama, primo presidente americano di colore, ha appena lasciato la Casa Bianca, sta per arrivare un'altra figura a rompere gli schemi. Per la prima volta nella storia a stelle e strisce, infatti, la Zecca Usa sfornerà una moneta commemorativa con il volto di una Lady Liberty dalla pelle scura. Realizzata in oro 24 carati, peso circa un'oncia (una trentina di grammi), valore nominale 100 dollari, sarà acquistabile a partire dal prossimo 6 aprile.  La novità assoluta è stata annunciata dal segretario al Tesoro Jacob Lew prima della fine del suo mandato agli sgoccioli.
 

 

L'immagine prescelta per rappresentare la multi culturalità è «una donna afro-americana che in testa ha una corona di stelle e guarda davanti a sè, verso capitoli migliori nella storia della nazione». Riprende i valori simbolo della Statua della libertà finora sempre espressi solo da figure dalla pelle bianca. 

La moneta è la prima di una serie che ogni due anni raffigurerà donne di varie etnie asiatiche, indiane, ispaniche  «per riflettere la diversità etnica e culturale degli Stati Uniti». E anche per seguire la nuova tendenza, finora poco assecondata, di utilizzare immagini femminili sulla valuta americania C'è voluta, due anni fa, una grossa campagna d'opionione con tanto di sondaggio per decidere di mettere una donna sulle banconote verdi (finora c'era arrivata solo Marta Washington alla fine dell'Ottocento). Ad avere questo onore Harriet Tubman, ex schiava e abolizionista, nel 2020 apparirà sulla banconota da venti dollari e altre attiviste per i diritti su tagli minori. Ma per ora i riflettori sono puntati sulla Lady nera. 
 

Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio, 22:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi