Parigi, il fratello di Salah: «Siamo una famiglia aperta, mai avuto prblemi con la giustizia»

Sabato 21 Novembre 2015
«Siamo una famiglia aperta, non abbiamo mai avuto problemi con la giustizia». Mohamed Abdeslam, fratello del kamikaze Brahim e del super ricercato Salah, arrestato sabato e rilasciato oggi dalle autorità francesi, si difende.



«Come sapete - dice ai giornalisti - sono stato accusato di partecipare ad atti di terrorismo. E io sono effettivamente uno dei fratelli, ma in nessun modo sono collegato da vicino o da lontano a un qualsiasi intervento in ciò che è accaduto».



«Ho un alibi per venerdì sera, per tutta la sera, e per questo sono stato rilasciato». «Mio fratello Salah - aggiunge - non è stato ancora sentito dalla giustizia. Non sappiamo ancora che cosa è realmente successo e non sappiamo se, con le tensioni a cui è sottoposto, avrà la forza di consegnarsi alla giustizia».
Ultimo aggiornamento: 17 Novembre, 10:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani