La guardia della Regina indossa il turbante: storica prima volta a Londra

Per la prima volta nella storia una Guardia di Sua Maestà non indossa il tradizionale colbacco, ma un turbante. È successo ieri a Londra alla parata militare Trooping the colour, la cerimonia che si tiene ogni anno per celebrare il compleanno della regina Elisabetta. È la festa ufficiale della sovrana (che in realtà è nata il 21 aprile del 1926), la famiglia reale è presente al completo per la sfilata in carrozza.

Quest'anno tutti gli occhi erano puntati sulla coppia di freschi sposini Harry e Meghan Markle, il duca e la duchessa di Sussex, che si sono coniugati tre settimane fa. Ma quest'anno ad attirare l'attenzione di media anche la presenza - tra gli oltre 1.500 soldati che hanno preso parte alla parata - del primo
“guardsman” di religione sikh a sfilare indossando il tradizionale turbante. Lui si chiama Charanpreet Singh Lall, 22 anni, di Leicester, ha detto di sperare che «questo incoraggi persone di diverse religioni ad arruolarsi nell'esercito e contribuisca a un cambiamento storico».

Da due secoli le Coldstream Guards (questo il nome del famoso reggimento militare britannico) indossa il copricapo nero alto 18 centimetri. Il colbacco fu adottato nel 1815, dopo la vittoria delle forze armate britanniche a Waterloo: fu un'idea in realtà mutuata dai granatieri dell'esercito di Napoleone, che indossando un cappello così ingombrante riuscivano ad apparire più alti e a incutere maggior timore ai nemici sul campo di battaglia.

Per quanto riguarda i partecipanti illustri alla cerimonia, nessuna sorpresa invece dalle signore della casa reale: la regina indossava un cappotto turchese con immancabile cappellino in tinta, Kate Middleton e Camilla Parker Bowles in azzurro chiaro, Meghan Markle in completo rosa pesca con cappello a tesa larga e capelli sciolti sulle spalle.
Sabato 9 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 15:54

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP