Venezia, folle gioco dei ragazzi: aspettano le auto e si lanciano sulle strisce

di Melody Fusaro
Fermi ai lati della strada, aspettano che l’auto si avvicini e poi si buttano in mezzo alla carreggiata. Appena l’automobilista suona o li rimprovera, o semplicemente chiede ai ragazzi di spostarsi, volano gli insulti.
E’ il nuovo gioco dei bulletti di Spinea, in provincia di Venezia, che ricorda quello di un anno fa, quando per un periodo si sfidavano distendendosi sull’asfalto. I primi avvistamenti segnalati sono quelli della settimana scorsa, in via Roma. Erano più o meno le 23: alcuni assessori e consiglieri comunali sono usciti dal municipio e, mentre si salutavano nel piazzale, hanno visto un gruppo di ragazzi intorno ai 16 anni che si divertivano a far frenare all’improvviso le poche auto di passaggio. Un pericoloso passatempo confermato da molti residenti del Villaggio dei fiori che hanno seguito gli spostamenti dei ragazzi tra le vie del quartiere.
Mercoledì 16 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 17-05-2018 19:48

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-05-16 15:10:21
La mamma degli idioti sembra essere sempre incinta...
2018-05-16 13:27:14
L'Italia ha bisogno di questi scellerati, non tutti possono diventare medici, architetti, avvocati ecc.
2018-05-16 13:12:50
E' una questione di istruzione ..... responsabili famiglia e scuola .... questi ragazzi ormai vanno a "ruota libera" in una società dove - senza "punizione" - tutto è possibile. Questa è una società che tollera tutto e così facendo crea solo intolleranza verso le regole civili.
2018-05-16 12:32:37
fino a che qualcuno non lo tirano sotto e allora fine del gioco scemo.
2018-05-16 12:11:57
........ ma come? ......vigilanza zero? ....... possibile che assessori e consiglieri non hanno messo in allerta le forze dell'ordine? ........... eppure in zona di lega.............. mah
QUICKMAP