Gaeta, tir si ribalta in un fossato: ucciso un ragazzo che passeggiava con il cane

Giovedì 4 Gennaio 2018 di Antonello Fronzuto
8

Tragedia mercoledì sera a Gaeta, in provincia di Latina. Intorno alle  19.15 i Vigili del Fuoco sono intervenuti in via Lungomare Caboto, a causa di numerose segnalazioni giunte al 115 che parlavano di un grave incidente stradale. 

Un tir si era ribaltato lungo la Flacca travolgendo e uccidendo, come si è scoperto diverse ore più tardi, un ragazzo che era uscito a passeggio con il suo cane.

Da una prima ricostruzione della Polizia stradale l'autista dell'autoarticolato, nel tentativo di evitare un'auto che aveva invaso la sua corsia di marcia, ha perso il controllo del tir e trascinato in un fossato un fuoristrada, schiacciandolo. Sono stati momenti di grande tensione. I vigili del fuoco sono riusciti a estrarre dalle lamiere i due occupanti dell'auto rimasta intrappolata, uno dei quali in gravi condizioni. Con il passare delle ore si è avuta la conferma che c'era una vittima: un giovane che non era rientrato a casa era rimasto schiacciato dal Tir.

Il corpo senza vita di Daniele Viola, 24 anni, è stato trovato solo a notte fonda quando i vigili del fuoco sono riusciti a sollevare l'automezzo con una potente autogru. Il cane è riuscito a salvarsi.

La Flacca tra Gaeta e Formia è rimasta ovviamente bloccata per ore. 

Ultimo aggiornamento: 5 Gennaio, 07:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La generazione che snobba i motorini e pure i bolidi

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma