Calci e pugni alla madre 91enne: carabinieri arrestano la figlia di 67 anni

Martedì 3 Luglio 2018
1
Va a trovare la madre anziana ma poi la prende a calci e pugni. I Carabinieri del Comando Provinciale di Padova hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia una donna 67enne dell'alta padovana che a più riprese, durante le quotidiane visite alla madre 91enne, la insultava pesantemente percuotendola con pugni e schiaffi al viso e al capo. La consueta attenzione dei militari dell'Arma per la tutela delle fasce più deboli, quali sono appunto gli anziani, ha consentito ai militari di una stazione della Compagnia Carabinieri di Cittadella, di raccogliere voci fondate circa i presunti maltrattamenti posti in essere da una figlia nei confronti della genitrice non convivente.

I militari, dopo aver individuato l'immobile, in cui le due donne vivevano in appartamenti separati, hanno iniziato l'osservazione. Immediati i riscontri positivi che in meno di 24 ore hanno registrato gli atti violenti della figlia nei confronti della madre: insulti, manate, spinte, schiaffi e pugni. La povera anziana subiva inerme tale aggressività senza reagire minimamente all'atteggiamento vessatorio della figlia. A questo punto i Carabinieri, in sintonia con quanto disposto dal Sostituto Procuratore della Repubblica, Giorgio Falcone, titolare del fascicolo, hanno deciso di intervenire immediatamente.

All'atto dell'irruzione l'anziana donna veniva subito affidata alle cure di personale sanitario che nell'immediatezza riscontrava fratture nasali e numerosi poli traumatismi e pertanto la ricoverava presso una struttura sanitaria. La figlia, invece, dopo essere stata dichiarata in arresto, è stata accompagnata presso il proprio domicilio a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.
Ultimo aggiornamento: 20:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Viaggiare da soli? “Un sacco bello”. Anche senza andare in Polonia

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma