Erika Stefani, morto padre della ministra: incidente in Algeria durante gara di moto

Martedì 19 Marzo 2019
4
Morto il padre del ministro Erika Stefani: incidente in Algeria

Dramma per Erika Stefani, ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie. Il padre, Giovanni Stefani, è morto oggi in un incidente durante una gara di moto in Algeria. Lo apprende l'Ansa da fonti vicine al ministro. L'uomo, che viveva a Trissino (Vicenza), era un grande appassionato di motori. Dalle prime informazioni sarebbe rimasto vittima di un incidente motociclistico, durante la prova di un rally.

Giovanni Stefani, di Trissino, dove ha una macelleria, lascia la figlia Erika, un figlio e la moglie. Giovanni, grandissimo appassionato di moto, era in Algeria per il Tuareg Rally 2019, partito domenica scorsa da Taghit.

Difficile descrivere l'amore tra padre e figlia. Quando Erika Stefani venne nominata ministro nel 2018 difficile fu per il padre, a cui era molto legata, nascondere l'orgoglio. Intercettato dalla tv dietro al bancone della sua macelleria, papà Giovanni aveva confidato: «Quando è partita, vent’anni fa con la Lega, le ho detto: se vai bene, puoi andare anche a Roma. Però arrivare ministro, neanche nei più lontani sogni...».

Il ministro Stefani aveva ricordato il padre e la passione che le aveva trasmesso per la moto in una recente intervista in radio, i primi giorni di marzo di quest'anno: «Si, è una passione enorme, fantastica - aveva raccontato ai microfoni di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1 -. Mio padre mi mise su una moto a 6 anni per la prima volta, ho ancora una moto sportiva e fino ai 40 andavo a girare in pista, con le moto Ipersport, quelle tutte carenate». E il padre Giovanni era molto conosciuto per la sua passione per le moto, aveva anche partecipato a competizioni importanti, fra i quali la prima edizione della Transorientale, due Dakar, due Rally dei Faraoni, quattro del Marocco, due della Tunisia.

Ultimo aggiornamento: 20 Marzo, 00:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma