MES

Mes, Sassoli: «Tutti fanno debiti: 400 miliardi vanno usati»

Mercoledì 18 Novembre 2020
Mes, Sassoli: «Tutti fanno debiti: 400 miliardi vanno usati»

Torna centrale il dibattito sul Mes, il Meccanismo europeo di stabilità (il programma predisposto dall’Unione europea con l’obiettivo di prestare denaro a tassi bassi). «Gli strumenti devono essere al servizio della politica, è il momento di avere coraggio», ha detto il presidente del Parlamento europeo David Sassoli alla trasmissione Restart su Rai2. Ha anche auspicato che il Mes «diventi strumento comunitario - perché dice - 400 miliardi vanno usati». 

Le pagelle Ue/ Fondi mai spesi e burocrazia: ecco perché il Paese è fermo

«Tutti fanno debiti, qualche soluzione si può trovare», ha continuato Sassoli, «è la politica che decide».

«Il Mes è uno strumento del passato, ma dobbiamo farne uno strumento non governativo ma comunitario. Credo che l'Italia farebbe bene a ratificare la riforma del Mes perché così potrà contribuire a farlo diventare uno strumento europeo - ha aggiunto -. Poi sul Mes sanitario sono stato il primo a dire che andava usato, che non ha le condizionalità odiose del passato, però dopo 10 mesi nessuno lo attiva. Lì ci sono 400 miliardi, forse dobbiamo usarli e non tenerli nel congelatore», ha ribadito infine. 

Sanità in crisi/ La logica dell’emergenza che non serve agli italiani

Ultimo aggiornamento: 20:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA