MATTEO SALVINI

Sardine in piazza a Roma: «A Conte chiederemo di abolire i decreti Salvini sui migranti»

Domenica 16 Febbraio 2020
11
Sardine in piazza a Roma: «A Conte chiederemo di abolire i decreti Salvini sui migranti»

Le Sardine tornano a manifestare a Roma, stavolta in piazza Santi Apostoli. Siamo migliaia, dicono fonti degli organizzatori. L'evento si svolge in contemporanea all'iniziativa di Matteo Salvini all'Eur. I quattro fondatori bolognesi, tra cui Mattia Santori, non ci sono in quanto impegnati a preparare il sit-in di domani a Bologna per la liberazione di Patrick Zaki. Santori domani sarà invece a Scampia, a Napoli, per incontrare la cittadinanza in vista dell'incontro nazionale della Sardine che proprio nel quartiere del capoluogo napoletano si terrà il 14 e 15 marzo.

LEGGI ANCHE Crisi di governo, Calenda: «Basta galleggiare, ora governo di garanzia»

Sotto il palco in piazza Santi Apostoli lo striscione 'Roma non abbocca' e più avanti, sulle transenne, un altro, L'amore costruisce, l'odio affonda - Sardine Antifasciste. Tra il pubblico le ormai tradizionali sardine di carta colorate appese a dei fili o come copricapo o adesivo. Presenti tra gli altri militanti dell'Associazione partigiani (Anpi) con i fazzoletti tricolore.
 

 

L'abolizione totale dei decreti sicurezza è la richiesta che le Sardine faranno al premier Giuseppe Conte nell'incontro, previsto da entrambe le parti, ma non ancora fissato. Le motivazioni della richiesta in un documento già pronto che sarà consegnato al premier. L'incontro è stato però per il momento rimandato «perché ora la priorità sono i problemi dell'Italia e non che il premier incontri noi Sardine».
 

 

Ultimo aggiornamento: 18:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani