Gualtieri contro la Lega: «Borghi vuole l'uscita dall'euro». Salvini: «Noi contro governo pericoloso»

Giovedì 5 Dicembre 2019
3

Duro attacco del ministro dell'Economia Roberto Gualtieri a Matteo Salvini.  «È noto - ha detto il ministro al termine dell'Ecofin - che Borghi e la Lega sono per l'uscita dall'euro e quindi si confermano nemici degli interessi dell'Italia, della tutela dei risparmi. Se si facesse quello che dice Borghi gli italiani perderebbero molti soldi, il valore dei loro stipendi e delle loro pensioni, verrebbe drasticamente ridotto, quindi l'Italia sarebbe un Paese molto più povero, è una ricetta fallimentare che per fortuna non incontra il favore degli italiani». 

MES, Centeno conferma: trovato accordo di principio 

Pronta la replica di Salvini: «Nessuna uscita dall'Euro o dall'Europa, la Lega vuole solo fermare un governo che mette a rischio la democrazia, la sovranità e i risparmi degli italiani. Sabato e domenica saremo in più di 1.000 piazze italiane per informare e raccogliere firme: #stopmes». 

E il deputato della Lega Claudio Borghi replica con un tweet: «Per la millesima volta ricordo la posizione ufficiale della Lega sull'Euro - scrive - Tutto il resto sono sciocchezze e patetici tentativi di confondere gli Italiani per camuffare il fatto che sia stato dato l'ennesimo via libera contro il mandato del parlamento al Mes. In un successivo tweet Borghi si rivolge al ministro Gualtieri e scrive: «Invece di straparlare sull'euro mi spieghi perché Centeno qui dice che vi siete accordati su tutto e che non è cambiato nulla?».
 

 

 

Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre, 07:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma