CRISI GOVERNO

Mastella a Mezz'ora in più: «Calenda? Un figlio di papà». Replica in diretta e lui lascia lo studio

Domenica 17 Gennaio 2021
5
Mastella a Mezz'ora in più: «Calenda? Un figlio di papà». Replica in diretta, e lui lascia lo studio

Botta e risposta in diretta tra Carlo Calenda (Azione) e il sindaco di Benevento Clemente Mastella. Intervenuto a Mezz'ora in più da Lucia Annunziata, Mastella ha parlato a proposito della crisi di governo e della telefonata che ha rivolto nei giorni scorsi a Calenda, che non era presente alla trasmissione: «Telefonate? Io ho chiamato solo Calenda e mia moglie» ha detto il sindaco di Benevento. Che poi si è rivolto al leader di Azione etichettandolo come «figlio di papà». E ha rincarato: «Lui [Carlo Calenda] Sindaco di Roma? Spero non lo faccia per il bene dei romani, una persona così...Lo conoscevo per le segnalazioni al Cis di Nola».

La replica

Immediatamente è arrivata la telefonata in studio di Calenda, che ha voluto replicare: «Mi ha cercato Mastella. Io non lo conoscevo. Io ho semplicemente ricordato che un signore a me sconosciuto mi ha chiamato per dirmi che se avessi fatto votare la fiducia al governo Conte il Pd mi avrebbe appoggiato per la corsa a sindaco di Roma. Si trattava chiaramente di un sensale. La trovo una pratica indegna e indecorosa e lo ho liquidato. La telefonata sembrava quella dei venditori di un elenco telefonico». Al che il sindaco di Benevento Mastella che ha lasciato la trasmissione.

Renzi: nostri senatori compatti. Conte cerchi vaccini non voti, io pronto a parlare di contenuti

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA