Polvere magica per sopracciglia “bushy”

Polvere magica per sopracciglia “bushy”
2 Minuti di Lettura
Sabato 1 Novembre 2014, 05:59

IL PRODOTTO
LONDRA
Sopracciglia in bottiglia per avere il look di Kate Middleton e della modella Cara Delevingne. Ormai le cosiddette “bushy eyebrows”, le sopracciglia folte e marcate, dominano passerelle e red carpet e sono diventate un accessorio fashion. Finora chi aveva sopracciglia moribonde, rovinate dallo zelo depilatorio degli anni Novanta, poteva contare solo su una buona matita o sul trucco permanente. Ma oggi arriva quello che i make-up artist hanno già definito un prodotto rivoluzionario. Una bottiglietta da quattro grammi e il gioco è fatto. l prodotto, lanciato in Australia e appena approdato in Gran Bretagna, si chiama Silk Fibre Brow Enhancer. Si tratta di una polvere contenente centinaia di fibre sottilissime che imitano alla perfezioni i peli umani. Le fibre (ottenute dal nylon), una volta applicate con lo speciale spazzolino, si attaccano alle sopracciglia esistenti rendendole folte e marcate. E coprendo eventuali “buchi” creati dalla pinzetta.
EFFETTO NATURE
Due passate e l'arcata si trasforma. Poi bastano sessanta secondi per asciugarle. La polvere, derivata dai minerali dell'argilla di mare, è resistente all'acqua e si può applicare ogni giorno come un rimmel. Il look, giurano gli esperti, è molto più naturale di quello che si ottiene con la matita. La bottiglietta contiene 120 applicazioni e costa 20 sterline (25 euro). Si può scegliere tra quattro tonalità: latte, caffè, cioccolato, espresso. Chi preferisce un tocco semi permanente può optare per Diva Derme Brow Extender, un mix di sali minerali ed erbe, disponibile in sette tonalità (14 euro su Amazon Uk).
Prodotti perfetti per chi sogna sopracciglia indisciplinate come quelle viste sulle ultime passerelle di Londra o New Yor, dove l'ambasciatrice del sopracciglione, Cara Delevingne, ha fatto furore. Ma come lei tante altre hanno optato per il look bushy. La prima è stata Kate Middleton, seguita da Charlotte Casiraghi, che le porta così, importanti e un po' ribelli. Per non parlare dell'attrice Lily Collins, diventata celebre, oltre che per essere figlia di Phil Collins, anche per la sua “foresta” in fronte.
Deborah Ameri
© RIPRODUZIONE RISERVATA