Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Covid, altre due classi in quarantena: 23 positivi nelle scuole

Covid, altre due classi in quarantena: 23 positivi nelle scuole
di Laura Pesino
3 Minuti di Lettura
Giovedì 23 Settembre 2021, 05:04 - Ultimo aggiornamento: 12:00

Continua a diffondersi il covid nelle scuole del territorio, come dimostrano gli ultimi dati resi disponibili dalla Asl. Nelle ultime 24 ore altre due classi, una elementare e una media, sono finite in quarantena per la presenza di positivi tra alunni e docenti. La situazione aggiornata al 22 settembre conta dunque complessivamente 17 classi poste in isolamento e 15 studenti contagiati a cui si aggiungono otto casi rilevati tra il personale scolastico. Nell'arco della settimana compresa tra il 15 e il 21 settembre, a pochi giorni dunque dalla ripresa dell'attività didattica, l'azienda sanitaria ha accertato 23 positività in diversi plessi da nord a sud del territorio, con una prevalenza di contagi, sette in totale, nella scuola dell'infanzia, altri cinque fra gli alunni con meno di 14 anni, tre fra studenti dai 14 ai 18 anni di età. Due invece i contatti accertati fra i docenti, cinque fra gli educatori dell'infanzia, uno solo ha riguardato infine un collaboratore scolastico. Intanto quella di ieri è stata un'altra giornata di monitoraggio nella terza delle scuole sentinella inserite nel piano di controllo dell'Istituto superiore di sanità: si tratta dell'istituto comprensivo Garibaldi di Fondi, dove sono stati effettuati complessivamente 170 test salivare agli studenti di elementari e medie, i cui esiti si conosceranno probabilmente tra oggi e domani.

Nonostante l'inevitabile circolazione del virus nelle scuole, il quadro complessivo segna un progressivo calo dei contagi sul territorio. Analizzando infatti i dati di sette giorni, nella settimana di riferimento (15-21) i casi di covid sono stati 193, contro i 202 del periodo precedente e i 234 dell'ultima rilevazione di agosto. Il mese di settembre è stato inoltre caratterizzato finora da un solo decesso, mentre i ricoveri ospedalieri negli ultimi sette giorni sono stati sei, in linea con quelli registrati nel corso della settimana precedente.

In lieve aumento sono state invece le somministrazioni di vaccino, che da circa 8mila sono passate settimanalmente a quasi 13mila. Sulla base dei risultati delle analisi di laboratorio sui campioni positivi, la Asl conferma che la variante Delta è ancora nettamente predominante in tutti i comuni pontini, raggiungendo il 98% del totale dei contagiati. Intanto ieri, su 530 test processati, sono emerse altre 18 positività: cinque a Latina, quattro a Itri e tre ad Aprilia, una sola nei comuni di Cisterna, Fondi, Formia, Monte San Biagio, Santi Cosma e Damiano e Terracina, per un totale di 637 casi dall'inizio del mese. Due sono stati i ricoveri nelle ultime 24 ore e 104 le guarigioni notificate dalla Asl.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA