Zelensky, a quanto ammonta il suo patrimonio? Dai diritti Netflix a yacht e aerei privati, i "conti" di Forbes

La rivista di economia smentisce i Pandora Papers che mettevano il nome del presidente ucraino tra le persone piu' ricche e potenti del pianeta

Zelensky, a quanto ammonta il suo patrimonio? Dai diritti Netflix a yacht e aerei privati, i "conti" di Forbes
di Michela Allegri
4 Minuti di Lettura
Sabato 23 Aprile 2022, 16:41 - Ultimo aggiornamento: 25 Aprile, 15:16

Il suo nome è comparso nelle liste contenute nei Pandora Papers, la maxi-inchiesta sui beni registrati offshore dalle persone più ricche e potenti del pianeta. Sui social è stato spesso descritto come un multimiliardario. Ma a quanto ammonta realmente il patrimonio del presidente ucraino Volodymyr Zelensky? Secondo Forbes, non si avvicina nemmeno a quello degli uomini più facoltosi del mondo.

Zelensky: «L'Ucraina è solo l'inizio, Mosca vuole invedere altri Paesi». Kiev: uccisi 21.600 soldati russi

Zelensky, a quanto ammonta il suo patrimonio?

Forbes Ucraina riporta che il patrimonio di Zelensky è di circa 20 milioni di dollari ed è principalmente basato su una quota del 25% in Kvartal 95, gruppo di società che produce spettacoli comici, da lui fondato insieme a Serhiy Shefir, primo consigliere pubblico della presidenza ucraina, e Ivan Bakanov, capo del servizio di sicurezza del Paese. Le azioni sono state trasferite ai partner dopo l’elezione. Kvartal 95 ha prodotto e detiene la serie “Servant of the People”, nella quale Zelensky veste i panni di un insegnante di scuola superiore ucraino che viene eletto presidente. Netflix aveva trasmesso lo spettacolo tra il 2017 e il 2021, ed ha recentemente acquisito di nuovo i diritti. Il fatturato dell’azienda è stato stimato da Forbes in 30 milioni di dollari all’anno. E non è escluso che Zelensky torni in possesso delle quote una volta terminato l’impegno politico. Oltre a quello con Zelensky protagonista, la casa di produzione ha creato diversi altri programmi per le tv di Ihor Kolomoisky, banchiere ucraino il cui patrimonio si aggira attorno a 1,8 miliardi di dollari e che avrebbe finanziato attivamente la campagna elettorale del presidente nel 2019.

Ucraina diretta, missili russi su Odessa: «Colpiti numerosi edifici». Ripresi anche gli attacchi all'acciaieria di ​Azovstal

I rapporti con PrivatBank

Kolomoisky è il fondatore e presidente della PrivatBank, un istituto messo sotto inchiesta dal Fondo Monetario Internazionale. All’epoca della campagna elettorale, un avversario politico di Zelensky, Volodymyr Ariev, aveva diffuso un grafico che accusava Zelensky e i suoi partner di avere ricevuto 41 milioni di dollari proprio dalla Privatbank di Kolomoisky. Dai Pandora Papers era poi emerso che molte società riconducibili al presidente e ai suoi soci sarebbero state foraggiate dall’oligarca ucraino.

Ucraina, Draghi valuta visita a Kiev. Ue prepara nuove sanzioni

La verità del Forbes


Sul web a Zelensky sono stati attribuiti cinque yacht di lusso e tre jet privati, oltre a 60 milioni di dollari in azioni in società come Saudi Aramco, Meta e Tesla. Per Forbes non esisterebbero prove dell’esistenza di questi beni. Il presidente condivide con la moglie Olena Zelenska un conto bancario che contiene circa 2 milioni di dollari tra contanti e titoli di stato. Possiedono anche auto e gioielli per un milione. Poi ci sono gli immobili: l’intero portafoglio immobiliare del presidente Ucraino, sempre secondo Forbes, vale circa 4 milioni di dollari. Sempre dall’inchiesta Pandora Papers è però emerso che il presidente ucraino, Serhiy Shefir e Ivan Bakanov, avrebbero avuto a disposizione una rete di società con sede tra le Isole Vergini britanniche, Cipro e Belize. Alcune di queste aziende sarebbero state usate per acquistare immobili di lusso a Londra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA