Bimbo di 5 anni violentato a scuola dai compagni: «Gli dicevano "sei la nostra prostituta"»

Giovedì 26 Settembre 2019
6
Bimbo di 5 anni violentato a scuola dai compagni: «Gli dicevano

Un bambino di soli 5 anni sarebbe stato violentato da un gruppo di quattro bambini più grandi a scuola in Sudafrica. Il piccolo, secondo quanto raccontato dalla madre al quotidiano sudafricano Sowetan, sarebbe stato aggredito all'uscita di scuola da quattro bambini di 9 anni, che avrebbero abusato di lui a turno. La donna, 29 anni, ha dichiarato di aver subito intuito che fosse successo qualcosa al suo bambino, perché quel giorno è tornato a casa con un'ora di ritardo e, successivamente, si è rifiutato di andare a scuola, diventando anche aggressivo verso i coetanei.

LEGGI ANCHE: India, bimba di 2 anni uccisa e gettata in una discarica per un debito
 


Secondo il racconto fatto dal bimbo alla madre, gli assalitori lo avrebbero umiliato anche con frasi molto offensive come «Sei la nostra prostituta». I fatti sono accaduti alla Fakukhanya Primary School di Ekurhuleni, vicino Johannesburg. «L'ho portato in una clinica locale - ha raccontato la madre - e sebbene mi abbiano detto che non ha riportato gravi danni, sono molto preoccupata per lo stato di salute di mio figlio». La donna ha denunciato lo stupro alla polizia, che però le ha fatto sapere di non poter fare nulla: in Sudafrica l'età della responsabilità penale è di 10 anni, il che significa che i bambini di età inferiore non possono essere perseguiti o condannati per crimini.
 

 

Ultimo aggiornamento: 16:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma