Lasciano i tre figli da soli nella vasca da bagno e vanno a dormire: il piccolo di 9 mesi muore annegato

Lunedì 23 Dicembre 2019 di Federica Macagnone
Lasciano i tre figli da soli nella vasca da bagno e vanno a dormire: il piccolo di 9 mesi muore annegato

Li hanno lasciati da soli in una vasca da bagno piena d’acqua mentre mamma e papà sono andati a dormire nella stanza accanto. Tre fratellini di appena nove mesi, 2 e 3 anni: Cameron, il più piccolo, quando l’acqua è diventata troppo alta è scivolato senza più riuscire a respirare. Il bimbo è stato trovato cianotico nella vasca dal padre Shawn Davis, 30 anni, che ha chiamato immediatamente i soccorsi. I medici, arrivati nella loro casa di Hobe Sound, in Florida, hanno effettuato le operazioni di primo soccorso e poi lo hanno portato in ospedale, dove si è spento poco dopo.

Penelope morta schiacciata dall'acquasantiera, 60 bambini dallo psicologo

​Sedicenne annegato in piscina in Francia, condannato il compeggio

Cameron è morto annegato mentre i suoi fratellini, troppo piccoli per capire cosa stava accadendo, continuavano a sguazzare accanto a lui. La loro mamma, Heather Clifford, 29 anni, ha raccontato di aver lasciato i figli nella vasca per venti minuti prima di crollare sul letto: David stava già dormendo quando lei si è stesa accanto a lui.
 
Adesso si attende l’esame dell’autopsia per determinare la causa certa del decesso, anche se per la polizia ci sono pochi dubbi. Ancora in bilico le sorti dei due genitori, che potrebbero essere incriminati. «Ci consulteremo con la procura sulla possibilità di accusarli penalmente» ha dichiarato lo sceriffo della contea di Martin, William D. Snyder. Una tragedia che poteva essere evitata, visto che già in passato gli agenti erano stati inviati per ben tre volte in quella casa dal Dipartimento dell’infanzia, che ora ha preso in consegna i due figli maggiori della coppia. Una vicina di casa ha detto che lei e il marito avevano recentemente denunciato la famiglia, dopo aver visto i bimbi più grandi girare in strada con pochi vestiti addosso e aver sentito piangere disperatamente il piccolo Cameron. Ma adesso è troppo tardi. 

Ultimo aggiornamento: 24 Dicembre, 11:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA