CORONAVIRUS

Coronavirus, la Regina Elisabetta rinuncia agli spari di cannone per il suo compleanno: è la prima volta in 68 anni

Sabato 18 Aprile 2020

Compleanno "diverso" per la Regina Elisabetta: per la prima volta da 68 anni non ci sarà il tradizionale saluto a colpi di cannone. La regina Elisabetta compirà 94 anni martedì prossimo, ma per la prima volta nella storia del suo lungo regno - che dura ormai da 68 anni - ha chiesto di trascorrerlo in silenzio, ritenendo non opportuno simili festeggiamenti alla luce di un'epidemia di coronavirus che nel Paese ha già ucciso oltre 14.600 persone.

Coronavirus, diretta. La Spagna supera i 20mila morti. Oltre 154mila le vittime nel mondo
Coronavirus Veneto, 23 nuovi decessi. Zaia: «Allentare subito le regole»

Secondo quanto riportano i media britannici, la regina - che trascorrerà il compleanno nel castello di Windsor, dove si trova dal 19 marzo - ha inoltre detto che gli edifici governativi non avranno l'obbligo di issare la bandiera se questo crea loro problemi. La pratica del saluto a colpi di cannone con proiettili a salve viene generalmente usata dalla famiglia reale britannica per celebrare eventi speciali come appunto i compleanni e gli anniversari.
 

Ultimo aggiornamento: 16:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA