Cane eroe salva i due padroncini dal serpente che lo morde e lo uccide

Venerdì 27 Settembre 2019 di Remo Sabatini
1
Il giovane pit bull sul lettino della clinica veterinaria (immagini pubblicate da Fox 35)

Si chiamava Zeus. Era un cucciolone di razza pitbull che ha dato la propria vita per salvare i suoi due piccoli padroncini e ora è un eroe. La drammatica vicenda che ha portato alla morte del coraggioso cane, è accaduta lunedì scorso ma soltanto ora, la famiglia di Zeus, l'ha resa nota.

Era un giorno come tanti, i due figli della famiglia Richardson, erano nel giardino della loro casa a Sumter County, in Florida, assieme al loro amatissimo Zeus, un cucciolo di pitbull che dal gennaio scorso, era entrato a far parte della famiglia. I due, mentre lavavano la scodella dell'acqua di Zeus, non si erano accorti di un pericoloso serpente corallo, specie velenosissima, che si stava pericolosamente avvicinando. Quando il serpente era ormai ad un passo da uno dei bambini, Zeus, fiutato il pericolo, si era avventato. Tutto sarebbe accaduto in un attimo.

LEGGI ANCHE La casa va a fuoco, il jack russell salva tutta la famiglia ma muore tra le fiamme

Con i bambini ormai salvi e il povero cane che però, era stato morso per ben quattro volte al posto loro. Da quel momento, sarebbe iniziata una corsa contro il tempo con Gary, il padre dei bambini, che allarmato e preoccupatissimo aveva portato immediatamente Zeus presso la clinica veterinaria di Ocala. La disperazione per l'accaduto, mista alla gratitudine per il loro cane che aveva salvato i propri figli, aveva fatto sperare in un miracolo che purtroppo, non sarebbe accaduto. Zeus, infatti è morto il giorno dopo lasciando tutti, bambini e genitori, in uno stato di profonda tristezza per la perdita del loro cane eroe.

Ultimo aggiornamento: 14:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma