DONALD TRUMP

Elezioni Usa 2020, Biden: vinceremo, ma serve pazienza. Basta rabbia, il Paese torni unito

Sabato 7 Novembre 2020
3
Elezioni Usa 2020, Biden: «Vinceremo. Basta rabbia, il Paese torni unito»

«È il tempo di dire basta alla rabbia e alla demonizzazione nella politica». Joe Biden ha sorpassato Donald Trump in quattro stati chiave, allunga in Pennsylvania, dove ha un vantaggio di oltre 20.000 voti, ma si chiude un'altra giornata dopo l'Election Day senza che sia possibile dichiarare ancora un vincitore. «La grande maggioranza degli americani che hanno votato - dice quando negli Usa sono le 11 (le cinque del mattino in Italia) parlando alla nazione dal palco allestito al quartier generale dem al Westin Hotel - vuole che il vetriolo sia messo fuori dalla politica e che il Paese si unisca e guarisca le sue ferite». E sottolinea: «Non è ancora questa la mia dichiarazione finale», ma «vinceremo questa sfida».

 

Elezioni Usa 2020, Trump: «Seguiremo tutte le vie legali»

Elezioni Usa 2020, cosa cambia dopo Trump. Le scelte di Biden su Covid ed economia

 

«Non abbiamo ancora una dichiarazione finale - insiste Biden parlando a Wilmington in quella che doveva essere la festa della vittoria - ma i numeri sono chiari, e ci dicono che vinceremo. Vinceremo la Georgia e vinceremo la Pennsylvania».  «State calme e siate pazienti, ogni voto sarà contato», è poi l'invito che rivolge agli americani. Biden appare in Delaware, insieme alla candidata vicepresidente Kamala Harris. E proprio riguardo il "ticket" sottolinea: «Siamo in corsa per raggiungere i 300 grandi elettori. Abbiamo già 74 milioni di voti, il ticket più votato della storia. Saremo i primi democratici in anni a vincere in Georgia e Arizona».  «La democrazia funziona. I vostri voti saranno contati tutti. Non mi interessa quanti cercheranno di fermarlo. Non permetterò che accada», sostiene Biden.

Poi la promessa: «Agirò fin dal primo giorno per fermare il Covid».

Video

 

Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio, 19:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA